Discussione:
Domani il Papa abolirà il limbo
(troppo vecchio per rispondere)
SalSbattezzato
2009-01-12 04:35:28 UTC
Permalink
Domani il Papa abolirà il limbo
Addio al limbo. Si chiudono domani i lavori della Commissione teologica
internazionale che da lunedì scorso è riunita in Vaticano, coordinata dal
cardinale William Levada, Prefetto della Congregazione per la dottrina della
fede, con il compito di fare chiarezza sulla «sorte dei bambini morti senza
battesimo nel contesto del disegno salvifico universale di Dio». È questo il
titolo di un documento di prossima uscita, che dovrebbe sancire il
definitivo tramonto di quel luogo - anzi di quello stato - nel quale per
secoli si è creduto esistessero le anime dei bambini morti senza battesimo.
[.] Non c'è dubbio però che sia proprio il limbo e la sua abolizione ad
attirare la maggiore curiosità. Domani i membri della commissione saranno
ricevuti da Benedetto XVI che pronuncerà un discorso sugli argomenti
trattati dai teologi. È già noto quale sia, in proposito, il pensiero di
Joseph Ratzinger. Nel libro Rapporto sulla fede (1984), scritto con Vittorio
Messori, si legge infatti che «il limbo non è mai stata una verità definita
di fede. Personalmente - parlando più che mai come teologo e non come
Prefetto della Congregazione - lascerei cadere questa che è sempre stata
soltanto un'ipotesi teologica». [.] La definizione del limbo si è affermata
nel corso dei secoli pur senza diventare mai una dottrina vincolante della
Chiesa. Nel Catechismo di San Pio X si poteva leggere: «I bambini morti
senza battesimo vanno al limbo, dove non godono Dio, ma nemmeno soffrono;
perché, avendo il peccato originale, e quello solo, non meritano il
paradiso, ma neppure l'inferno e il purgatorio». Ben diverso, invece, è l'approccio
espresso dal nuovo Catechismo della Chiesa cattolica, pubblicato nel 1992,
che al numero 1261 recita: «Quanto ai bambini morti senza battesimo la
Chiesa non può che affidarli alla misericordia di Dio, come appunto fa nel
rito dei funerali per loro.Infatti, la grande misericordia di Dio, che vuole
che tutti gli uomini siano salvati, e la tenerezza di Gesù verso i bambini
ci consentono di sperare che vi sia una via di salvezza per i bambini morti
senza battesimo». Nessun accenno al limbo [.] la Commissione teologica
internazionale non è un organismo della Santa Sede e i pareri che esprime
sono contributi al dibattito, non atti del magistero. L'attualità del tema è
data anche dal fatto che oggi è invalsa la pratica di spostare a qualche
mese dalla nascita l'amministrazione del battesimo, che un tempo era invece
celebrata nei giorni immediatamente successivi al parto. Il motivo è quello
di consentire un'adeguata preparazione dei genitori e magari di
riavvicinarli alla fede. [.]

Fonte: ilGiornale.it

Io ripristinerei i forni crematori giusto per toglierci dai coglioni cotanta
Chiesa!
























La trovi negli occhi di un cane
la carezza vera di un amico.

(Sal Messina)

Nulla può far danno a un uomo buono,
né in vita né dopo la morte.

(Socrate)

Gli animali sono miei amici...e io non mangio i miei amici.
(George Bernard Shaw)

Se pianti un seme di amicizia
raccoglierai un ramo di felicita'.

(Lois L. Kaufman)

"Con o senza la religione, le persone buone
faranno il bene e le persone malvagie il male.
Ma perché le persone buone facciano il male,
ci vuole la religione"

(S.Weinberger)


www.bairo.info
http://www.photorevolt.com/utenti/411/SalMessina
http://dailymotion.alice.it/salkappa2/1
Gigio
2009-01-12 08:17:39 UTC
Permalink
Post by SalSbattezzato
Domani il Papa abolirà il limbo
Addio al limbo. Si chiudono domani i lavori della Commissione teologica
internazionale che da lunedì scorso è riunita in Vaticano, coordinata dal
cardinale William Levada, Prefetto della Congregazione per la dottrina
della fede, con il compito di fare chiarezza sulla «sorte dei bambini
morti senza battesimo nel contesto del disegno salvifico universale di
Dio». È questo il titolo di un documento di prossima uscita, che dovrebbe
sancire il definitivo tramonto di quel luogo - anzi di quello stato - nel
quale per secoli si è creduto esistessero le anime dei bambini morti senza
battesimo. [.] Non c'è dubbio però che sia proprio il limbo e la sua
abolizione ad attirare la maggiore curiosità. Domani i membri della
commissione saranno ricevuti da Benedetto XVI che pronuncerà un discorso
sugli argomenti trattati dai teologi. È già noto quale sia, in proposito,
il pensiero di Joseph Ratzinger. Nel libro Rapporto sulla fede (1984),
scritto con Vittorio Messori, si legge infatti che «il limbo non è mai
stata una verità definita di fede. Personalmente - parlando più che mai
come teologo e non come Prefetto della Congregazione - lascerei cadere
questa che è sempre stata soltanto un'ipotesi teologica». [.] La
definizione del limbo si è affermata nel corso dei secoli pur senza
diventare mai una dottrina vincolante della Chiesa. Nel Catechismo di San
Pio X si poteva leggere: «I bambini morti senza battesimo vanno al limbo,
dove non godono Dio, ma nemmeno soffrono; perché, avendo il peccato
originale, e quello solo, non meritano il paradiso, ma neppure l'inferno e
il purgatorio». Ben diverso, invece, è l'approccio espresso dal nuovo
Catechismo della Chiesa cattolica, pubblicato nel 1992, che al numero 1261
recita: «Quanto ai bambini morti senza battesimo la Chiesa non può che
affidarli alla misericordia di Dio, come appunto fa nel rito dei funerali
per loro.Infatti, la grande misericordia di Dio, che vuole che tutti gli
uomini siano salvati, e la tenerezza di Gesù verso i bambini ci consentono
di sperare che vi sia una via di salvezza per i bambini morti senza
battesimo». Nessun accenno al limbo [.] la Commissione teologica
internazionale non è un organismo della Santa Sede e i pareri che esprime
sono contributi al dibattito, non atti del magistero. L'attualità del tema
è data anche dal fatto che oggi è invalsa la pratica di spostare a qualche
mese dalla nascita l'amministrazione del battesimo, che un tempo era
invece celebrata nei giorni immediatamente successivi al parto. Il motivo
è quello di consentire un'adeguata preparazione dei genitori e magari di
riavvicinarli alla fede. [.]
Fonte: ilGiornale.it
Io ripristinerei i forni crematori giusto per toglierci dai coglioni
cotanta Chiesa!
La trovi negli occhi di un cane
la carezza vera di un amico.
(Sal Messina)
Adesso aboliscono il limbo, ma non vorrei che un giorno si finisse con
l'abolire pure il paradiso!
Immagina miliardi di delinquenti assassini ladri stupratori pedofili etc.
sfrattati dal paradiso.. E dove andranno mai?
Sia ben chiaro: io all'inferno non ce li voglio!
Ciao, Turi!
Gigio c'è
Jacob
2009-01-12 08:33:30 UTC
Permalink
Post by Gigio
Post by SalSbattezzato
Domani il Papa abolirà il limbo
Addio al limbo. Si chiudono domani i lavori della Commissione teologica
internazionale che da lunedì scorso è riunita in Vaticano, coordinata dal
cardinale William Levada, Prefetto della Congregazione per la dottrina
della fede, con il compito di fare chiarezza sulla «sorte dei bambini
morti senza battesimo nel contesto del disegno salvifico universale di
Dio». È questo il titolo di un documento di prossima uscita, che dovrebbe
sancire il definitivo tramonto di quel luogo - anzi di quello stato - nel
quale per secoli si è creduto esistessero le anime dei bambini morti
senza battesimo. [.] Non c'è dubbio però che sia proprio il limbo e la
sua abolizione ad attirare la maggiore curiosità. Domani i membri della
commissione saranno ricevuti da Benedetto XVI che pronuncerà un discorso
sugli argomenti trattati dai teologi. È già noto quale sia, in proposito,
il pensiero di Joseph Ratzinger. Nel libro Rapporto sulla fede (1984),
scritto con Vittorio Messori, si legge infatti che «il limbo non è mai
stata una verità definita di fede. Personalmente - parlando più che mai
come teologo e non come Prefetto della Congregazione - lascerei cadere
questa che è sempre stata soltanto un'ipotesi teologica». [.] La
definizione del limbo si è affermata nel corso dei secoli pur senza
diventare mai una dottrina vincolante della Chiesa. Nel Catechismo di San
Pio X si poteva leggere: «I bambini morti senza battesimo vanno al limbo,
dove non godono Dio, ma nemmeno soffrono; perché, avendo il peccato
originale, e quello solo, non meritano il paradiso, ma neppure l'inferno
e il purgatorio». Ben diverso, invece, è l'approccio espresso dal nuovo
Catechismo della Chiesa cattolica, pubblicato nel 1992, che al numero
1261 recita: «Quanto ai bambini morti senza battesimo la Chiesa non può
che affidarli alla misericordia di Dio, come appunto fa nel rito dei
funerali per loro.Infatti, la grande misericordia di Dio, che vuole che
tutti gli uomini siano salvati, e la tenerezza di Gesù verso i bambini ci
consentono di sperare che vi sia una via di salvezza per i bambini morti
senza battesimo». Nessun accenno al limbo [.] la Commissione teologica
internazionale non è un organismo della Santa Sede e i pareri che esprime
sono contributi al dibattito, non atti del magistero. L'attualità del
tema è data anche dal fatto che oggi è invalsa la pratica di spostare a
qualche mese dalla nascita l'amministrazione del battesimo, che un tempo
era invece celebrata nei giorni immediatamente successivi al parto. Il
motivo è quello di consentire un'adeguata preparazione dei genitori e
magari di riavvicinarli alla fede. [.]
Fonte: ilGiornale.it
Io ripristinerei i forni crematori giusto per toglierci dai coglioni
cotanta Chiesa!
La trovi negli occhi di un cane
la carezza vera di un amico.
(Sal Messina)
Adesso aboliscono il limbo, ma non vorrei che un giorno si finisse con
l'abolire pure il paradiso!
Immagina miliardi di delinquenti assassini ladri stupratori pedofili etc.
sfrattati dal paradiso.. E dove andranno mai?
Sia ben chiaro: io all'inferno non ce li voglio!
tranquillo, se si elimina il paradiso la religione non
ha più ragione di esistere

il papa farebbe come quel marito che si tagliò le balle
per far dispetto alla moglie
Gigio
2009-01-12 14:46:51 UTC
Permalink
Post by Jacob
Post by Gigio
Post by SalSbattezzato
Domani il Papa abolirà il limbo
Addio al limbo. Si chiudono domani i lavori della Commissione teologica
internazionale che da lunedì scorso è riunita in Vaticano, coordinata
dal cardinale William Levada, Prefetto della Congregazione per la
dottrina della fede, con il compito di fare chiarezza sulla «sorte dei
bambini morti senza battesimo nel contesto del disegno salvifico
universale di Dio». È questo il titolo di un documento di prossima
uscita, che dovrebbe sancire il definitivo tramonto di quel luogo - anzi
di quello stato - nel quale per secoli si è creduto esistessero le anime
dei bambini morti senza battesimo. [.] Non c'è dubbio però che sia
proprio il limbo e la sua abolizione ad attirare la maggiore curiosità.
Domani i membri della commissione saranno ricevuti da Benedetto XVI che
pronuncerà un discorso sugli argomenti trattati dai teologi. È già noto
quale sia, in proposito, il pensiero di Joseph Ratzinger. Nel libro
Rapporto sulla fede (1984), scritto con Vittorio Messori, si legge
infatti che «il limbo non è mai stata una verità definita di fede.
Personalmente - parlando più che mai come teologo e non come Prefetto
della Congregazione - lascerei cadere questa che è sempre stata soltanto
un'ipotesi teologica». [.] La definizione del limbo si è affermata nel
corso dei secoli pur senza diventare mai una dottrina vincolante della
Chiesa. Nel Catechismo di San Pio X si poteva leggere: «I bambini morti
senza battesimo vanno al limbo, dove non godono Dio, ma nemmeno
soffrono; perché, avendo il peccato originale, e quello solo, non
meritano il paradiso, ma neppure l'inferno e il purgatorio». Ben
diverso, invece, è l'approccio espresso dal nuovo Catechismo della
«Quanto ai bambini morti senza battesimo la Chiesa non può che affidarli
alla misericordia di Dio, come appunto fa nel rito dei funerali per
loro.Infatti, la grande misericordia di Dio, che vuole che tutti gli
uomini siano salvati, e la tenerezza di Gesù verso i bambini ci
consentono di sperare che vi sia una via di salvezza per i bambini morti
senza battesimo». Nessun accenno al limbo [.] la Commissione teologica
internazionale non è un organismo della Santa Sede e i pareri che
esprime sono contributi al dibattito, non atti del magistero.
L'attualità del tema è data anche dal fatto che oggi è invalsa la
pratica di spostare a qualche mese dalla nascita l'amministrazione del
battesimo, che un tempo era invece celebrata nei giorni immediatamente
successivi al parto. Il motivo è quello di consentire un'adeguata
preparazione dei genitori e magari di riavvicinarli alla fede. [.]
Fonte: ilGiornale.it
Io ripristinerei i forni crematori giusto per toglierci dai coglioni
cotanta Chiesa!
La trovi negli occhi di un cane
la carezza vera di un amico.
(Sal Messina)
Adesso aboliscono il limbo, ma non vorrei che un giorno si finisse con
l'abolire pure il paradiso!
Immagina miliardi di delinquenti assassini ladri stupratori pedofili etc.
sfrattati dal paradiso.. E dove andranno mai?
Sia ben chiaro: io all'inferno non ce li voglio!
tranquillo, se si elimina il paradiso la religione non
ha più ragione di esistere
il papa farebbe come quel marito che si tagliò le balle
per far dispetto alla moglie
Sì, ma non dimenticare che le risorse del Vaticano sono infinite..
La vedo molto dura fargli mollare l'osso da spolpare.
Ciao
Gigio c'è
Andrea
2009-02-08 19:41:59 UTC
Permalink
Post by Jacob
Post by Gigio
Adesso aboliscono il limbo, ma non vorrei che un giorno si finisse con
l'abolire pure il paradiso!
Immagina miliardi di delinquenti assassini ladri stupratori pedofili etc.
sfrattati dal paradiso.. E dove andranno mai?
Sia ben chiaro: io all'inferno non ce li voglio!
tranquillo, se si elimina il paradiso la religione non
ha più ragione di esistere
In realtà non c'è, almeno non ancora, è già stato modificato, fino al
mille si aspettava il giudizio universale, nell'ultimo millenio il
messaggio è scemato.
Sembra troppo lontano come punto d'arrivo e la gente cominciava a non
crederci più.. se oggi chiedi ad un credente dov'è una persona merita
ti dice in paradiso, quando gli fai notare che non c'è ancora stato il
giudizio universale...

Non ci sono più le care e vecchie religioni millenanrstiche di una
volta, ci sono quelle nuove infatti.

AndreA
SalSbattezzato
2009-01-12 14:35:58 UTC
Permalink
Post by Gigio
Post by SalSbattezzato
Domani il Papa abolirà il limbo
Io ripristinerei i forni crematori giusto per toglierci dai coglioni
cotanta Chiesa!
Adesso aboliscono il limbo, ma non vorrei che un giorno si finisse con
l'abolire pure il paradiso!
Immagina miliardi di delinquenti assassini ladri stupratori pedofili etc.
sfrattati dal paradiso.. E dove andranno mai?
Sia ben chiaro: io all'inferno non ce li voglio!
Ciao, Turi!
Gigio c'è
Caro Gigio, rientreranno nuovamente ad occupare la tanto sospirata
poltrona:
1) I preti in vaticano a leccare il culo di sua divinità e di seguito
distribuiti negli oratori giusto per continuare a stuprare.
2) I politici al senato et alla camera et alle regioni et alle province et
ai comuni et alle frazioni et contrade.
3) Gli assassini assolti perché mancano le prove o sono insufficienti: idem
tutti gli altri.

Inferno?
Meglio a congelarsi al polo nord e tirare al bersaglio...

Ciao carissimo!
TuriSbattezzato con lo zaino in spalla pronto per partire per il polo.
Gigio
2009-01-12 14:50:00 UTC
Permalink
Post by SalSbattezzato
Post by Gigio
Post by SalSbattezzato
Domani il Papa abolirà il limbo
Io ripristinerei i forni crematori giusto per toglierci dai coglioni
cotanta Chiesa!
Adesso aboliscono il limbo, ma non vorrei che un giorno si finisse con
l'abolire pure il paradiso!
Immagina miliardi di delinquenti assassini ladri stupratori pedofili etc.
sfrattati dal paradiso.. E dove andranno mai?
Sia ben chiaro: io all'inferno non ce li voglio!
Ciao, Turi!
Gigio c'è
Caro Gigio, rientreranno nuovamente ad occupare la tanto sospirata
1) I preti in vaticano a leccare il culo di sua divinità e di seguito
distribuiti negli oratori giusto per continuare a stuprare.
2) I politici al senato et alla camera et alle regioni et alle province et
ai comuni et alle frazioni et contrade.
idem tutti gli altri.
Inferno?
Meglio a congelarsi al polo nord e tirare al bersaglio...
Ciao carissimo!
TuriSbattezzato con lo zaino in spalla pronto per partire per il polo.
Aspettami, che vengo anch'io!! Lasciami solo il tempo di preparare un po' di
provviste ;-)
Ciao!!!
Gigio c'è
Ukar
2009-02-13 08:02:09 UTC
Permalink
On Mon, 12 Jan 2009 05:35:28 +0100, "SalSbattezzato"
Post by SalSbattezzato
Io ripristinerei i forni crematori giusto per toglierci dai coglioni cotanta
Chiesa!
Perché sciupare costosa energia fossile?
Lascia che muoiano lentamente da soli
e senza eutanasia.
Post by SalSbattezzato
La trovi negli occhi di un cane
la carezza vera di un amico.
(Sal Messina)
Nulla può far danno a un uomo buono,
né in vita né dopo la morte.
(Socrate)
Gli animali sono miei amici...e io non mangio i miei amici.
(George Bernard Shaw)
Se pianti un seme di amicizia
raccoglierai un ramo di felicita'.
(Lois L. Kaufman)
"Con o senza la religione, le persone buone
faranno il bene e le persone malvagie il male.
Ma perché le persone buone facciano il male,
ci vuole la religione"
(S.Weinberger)
www.bairo.info
http://www.photorevolt.com/utenti/411/SalMessina
http://dailymotion.alice.it/salkappa2/1
Continua a leggere su narkive:
Loading...