Discussione:
Aspetta che mo evoco er Tutto Uno Dio...Vedrai che ariva...
(troppo vecchio per rispondere)
Joaquim
2005-01-08 15:53:02 UTC
Permalink
"Joaquim" <***@tin.it> ha scritto nel messaggio news:SjTDd.657008$***@news4.tin.it...
Caro Fabiuccio,
noto con piacere che sei aduso a scrivere canzoni d'Amore
e/o sull'Amore.
Mò te spiego ched'è,in parole povere,così poi capì pure tu..
Devi sape che ce stava un tempo in cui gli esseri umani,sì
come le bestie,che bestie erano e bestie sò,come tu certamente
saprai per profonda conoscenza di te stesso,vivevano in uno
stato di natura di guerra di tutti contro tutti.
Tu me dirai:
"E ched'è sto stato di natura di guerra di tutti contro tutti?"
Niente Fabiù,è che praticamente ognuno se faceva li cazzi suoi,
ignaro degli altri,ognuno poteva ammazza' tutti gli altri quanno
che voleva,e il risultato era che tutti dovevano guardasse da tutti,
passando la maggior parte de la giornata a difendesse dagli altri.

Se non che sta bestia,cioè l'omo,c'ha avuto un'evoluzione der
cervello,come gli altri animali se so evoluti pe forza o altre capacità
e a cominciato a pensa'...
Pensa che ti ripensa ha pensato:
"Cazzo se qua invece de stacce a ammazza uno co l'altro e a sta tutti
co la paura stabiliamo che nun se po uccide n'antro omo,magari c'avemo
più tempo pe pensa a fa altre cose,come procurasse da magnà,fa li
fiji e curalli.
DETTO FATTO.
Prima nun uccide poi altre regole e alla fine ce stava tutta na struttura
de regole e leggi..
Ora come tu capirai benissimo,sempre pe esperienmza diretta,l'omo
bestia era e bestia rimaneva,e come se sa le bestie pe tenelle bone ce
vo la paura..
Che t'hanno fatto quelli che comannavano?
Hanno detto:
"Guardate che ce sta un Superdio che ve controlla e qualunque cosa
fate pure se gli altri ommini nun ve vedono ve succedono cose teribili:
inferno,punizione divina e tutte st'altre cazzate"
ER DIO DER VECCHIO TESTAMENTO FABIU'..
Tu dici ma che cazzo c'entra tutto questo co l'Amore?
E carma Fabiu',che mò c'arrivamo...

Co le leggi e le regole e sto dio spaventapasseri succedeva che quelli
che commanavano se facevano li cazzi loro e quell'antri invece erano puniti.
Allora quelli che stavano sotto hanno cominciatoa a dì:
"Cazzo ma sto dio teribile che nun perdona com'è che a noi ce massacra
e a quelli che comannano niente?"
Te rendi conto Fabiu che questo poteva creare grossi problemi sociali,
nel senso che quelli sotto se sentivanp pijati pe culo e se ncazzavano mpò..

Pensa che te ripensa se so inventati il dio dell'amore e l'amore tra gli
uomini.
Mo te spiego Fabiu eh..
Praticamente hanno pijato il naturale occuparsi dei cuccioli da parte degli
adulti,atteggiamento egoistico e finalizzato alla conservazione della specie
e del corredo genetico E SE SO INVENTATI che ogni uomo c'ha verso
gli altri uomini un siffatto atteggiamento.
Naturalmente nun è vero un cazzo ed è inutile che te lo dico,visto che sta
cosa se vede mpò tutti i giorni,però sta cosa funzionava.
Dio ce ama e noi ce mamamo,e sto dio e noi perdonamo,poi ce pensa
dopo la morte a puni li cattivi..
Sta storia dell'amore e del perdono c'aveva l'indubbio vantaggio de nun
fa scoppia casini quanno che la gente se accorgeva de esse pijata pe culo,
nel senso che la giustizia e la legge vaeva per popolo ma non pe chi
comannava.
Un gruppo de ommini adeguatamente istruiti e pagati da chi comanna spargeva
tra il volgo stya storia dell'Amore,del Perdono e della Giustizia Divina
dopo la
morte e così er popolo se stava bono.
Umiliato,sopraffatto,violentato,massacrato dall'arroganza dei babbuini
dominanti
amava,perdonava,se stava bono e aspettava sto dio che puniva dopo morti.
Capito Fabiù ched'è st'amore^
Mo se voi continua a scrivecce le canzoni,ma consapevolmente..
Ciao bello de zio eh..

Friedrich
(animale terreno e consapevole)
Anna Nappi
2005-01-08 15:54:43 UTC
Permalink
Post by Joaquim
Caro Fabiuccio,
noto con piacere che sei aduso a scrivere canzoni d'Amore
e/o sull'Amore.
Mò te spiego ched'è,in parole povere,così poi capì pure tu..
Devi sape che ce stava un tempo in cui gli esseri umani,sì
come le bestie,che bestie erano e bestie sò,
Questo secondo l'asino Pellei che scalcia e non evolve ;-)

come tu certamente
Post by Joaquim
saprai per profonda conoscenza di te stesso,vivevano in uno
stato di natura di guerra di tutti contro tutti.
Questo è quello che ha nella sua mente il Pellei ( cioè la guerra, un
continuo conflitto con se stesso che sfoga su tutti e tutto :-)

Il resto del suo delirio di onnipotenza, ( in realtà gran deficienza) è la
spiegazione della sua mente stravolta dai bombardamenti :-))
Joaquim
2005-01-08 15:54:48 UTC
Permalink
"Joaquim" <***@tin.it> ha scritto nel messaggio news:SjTDd.657008$***@news4.tin.it...
Caro Fabiuccio,
noto con piacere che sei aduso a scrivere canzoni d'Amore
e/o sull'Amore.
Mò te spiego ched'è,in parole povere,così poi capì pure tu..
Devi sape che ce stava un tempo in cui gli esseri umani,sì
come le bestie,che bestie erano e bestie sò,come tu certamente
saprai per profonda conoscenza di te stesso,vivevano in uno
stato di natura di guerra di tutti contro tutti.
Tu me dirai:
"E ched'è sto stato di natura di guerra di tutti contro tutti?"
Niente Fabiù,è che praticamente ognuno se faceva li cazzi suoi,
ignaro degli altri,ognuno poteva ammazza' tutti gli altri quanno
che voleva,e il risultato era che tutti dovevano guardasse da tutti,
passando la maggior parte de la giornata a difendesse dagli altri.

Se non che sta bestia,cioè l'omo,c'ha avuto un'evoluzione der
cervello,come gli altri animali se so evoluti pe forza o altre capacità
e a cominciato a pensa'...
Pensa che ti ripensa ha pensato:
"Cazzo se qua invece de stacce a ammazza uno co l'altro e a sta tutti
co la paura stabiliamo che nun se po uccide n'antro omo,magari c'avemo
più tempo pe pensa a fa altre cose,come procurasse da magnà,fa li
fiji e curalli.
DETTO FATTO.
Prima nun uccide poi altre regole e alla fine ce stava tutta na struttura
de regole e leggi..
Ora come tu capirai benissimo,sempre pe esperienmza diretta,l'omo
bestia era e bestia rimaneva,e come se sa le bestie pe tenelle bone ce
vo la paura..
Che t'hanno fatto quelli che comannavano?
Hanno detto:
"Guardate che ce sta un Superdio che ve controlla e qualunque cosa
fate pure se gli altri ommini nun ve vedono ve succedono cose teribili:
inferno,punizione divina e tutte st'altre cazzate"
ER DIO DER VECCHIO TESTAMENTO FABIU'..
Tu dici ma che cazzo c'entra tutto questo co l'Amore?
E carma Fabiu',che mò c'arrivamo...

Co le leggi e le regole e sto dio spaventapasseri succedeva che quelli
che commanavano se facevano li cazzi loro e quell'antri invece erano puniti.
Allora quelli che stavano sotto hanno cominciatoa a dì:
"Cazzo ma sto dio teribile che nun perdona com'è che a noi ce massacra
e a quelli che comannano niente?"
Te rendi conto Fabiu che questo poteva creare grossi problemi sociali,
nel senso che quelli sotto se sentivanp pijati pe culo e se ncazzavano mpò..

Pensa che te ripensa se so inventati il dio dell'amore e l'amore tra gli
uomini.
Mo te spiego Fabiu eh..
Praticamente hanno pijato il naturale occuparsi dei cuccioli da parte degli
adulti,atteggiamento egoistico e finalizzato alla conservazione della specie
e del corredo genetico E SE SO INVENTATI che ogni uomo c'ha verso
gli altri uomini un siffatto atteggiamento.
Naturalmente nun è vero un cazzo ed è inutile che te lo dico,visto che sta
cosa se vede mpò tutti i giorni,però sta cosa funzionava.
Dio ce ama e noi ce mamamo,e sto dio e noi perdonamo,poi ce pensa
dopo la morte a puni li cattivi..
Sta storia dell'amore e del perdono c'aveva l'indubbio vantaggio de nun
fa scoppia casini quanno che la gente se accorgeva de esse pijata pe culo,
nel senso che la giustizia e la legge vaeva per popolo ma non pe chi
comannava.
Un gruppo de ommini adeguatamente istruiti e pagati da chi comanna spargeva
tra il volgo stya storia dell'Amore,del Perdono e della Giustizia Divina
dopo la
morte e così er popolo se stava bono.
Umiliato,sopraffatto,violentato,massacrato dall'arroganza dei babbuini
dominanti
amava,perdonava,se stava bono e aspettava sto dio che puniva dopo morti.
Capito Fabiù ched'è st'amore^
Mo se voi continua a scrivecce le canzoni,ma consapevolmente..
Ciao bello de zio eh..

Friedrich
(animale terreno e consapevole)
Joaquim
2005-01-08 15:55:39 UTC
Permalink
"Joaquim" <***@tin.it> ha scritto nel messaggio news:SjTDd.657008$***@news4.tin.it...
Caro Fabiuccio,
noto con piacere che sei aduso a scrivere canzoni d'Amore
e/o sull'Amore.
Mò te spiego ched'è,in parole povere,così poi capì pure tu..
Devi sape che ce stava un tempo in cui gli esseri umani,sì
come le bestie,che bestie erano e bestie sò,come tu certamente
saprai per profonda conoscenza di te stesso,vivevano in uno
stato di natura di guerra di tutti contro tutti.
Tu me dirai:
"E ched'è sto stato di natura di guerra di tutti contro tutti?"
Niente Fabiù,è che praticamente ognuno se faceva li cazzi suoi,
ignaro degli altri,ognuno poteva ammazza' tutti gli altri quanno
che voleva,e il risultato era che tutti dovevano guardasse da tutti,
passando la maggior parte de la giornata a difendesse dagli altri.

Se non che sta bestia,cioè l'omo,c'ha avuto un'evoluzione der
cervello,come gli altri animali se so evoluti pe forza o altre capacità
e a cominciato a pensa'...
Pensa che ti ripensa ha pensato:
"Cazzo se qua invece de stacce a ammazza uno co l'altro e a sta tutti
co la paura stabiliamo che nun se po uccide n'antro omo,magari c'avemo
più tempo pe pensa a fa altre cose,come procurasse da magnà,fa li
fiji e curalli.
DETTO FATTO.
Prima nun uccide poi altre regole e alla fine ce stava tutta na struttura
de regole e leggi..
Ora come tu capirai benissimo,sempre pe esperienmza diretta,l'omo
bestia era e bestia rimaneva,e come se sa le bestie pe tenelle bone ce
vo la paura..
Che t'hanno fatto quelli che comannavano?
Hanno detto:
"Guardate che ce sta un Superdio che ve controlla e qualunque cosa
fate pure se gli altri ommini nun ve vedono ve succedono cose teribili:
inferno,punizione divina e tutte st'altre cazzate"
ER DIO DER VECCHIO TESTAMENTO FABIU'..
Tu dici ma che cazzo c'entra tutto questo co l'Amore?
E carma Fabiu',che mò c'arrivamo...

Co le leggi e le regole e sto dio spaventapasseri succedeva che quelli
che commanavano se facevano li cazzi loro e quell'antri invece erano puniti.
Allora quelli che stavano sotto hanno cominciatoa a dì:
"Cazzo ma sto dio teribile che nun perdona com'è che a noi ce massacra
e a quelli che comannano niente?"
Te rendi conto Fabiu che questo poteva creare grossi problemi sociali,
nel senso che quelli sotto se sentivanp pijati pe culo e se ncazzavano mpò..

Pensa che te ripensa se so inventati il dio dell'amore e l'amore tra gli
uomini.
Mo te spiego Fabiu eh..
Praticamente hanno pijato il naturale occuparsi dei cuccioli da parte degli
adulti,atteggiamento egoistico e finalizzato alla conservazione della specie
e del corredo genetico E SE SO INVENTATI che ogni uomo c'ha verso
gli altri uomini un siffatto atteggiamento.
Naturalmente nun è vero un cazzo ed è inutile che te lo dico,visto che sta
cosa se vede mpò tutti i giorni,però sta cosa funzionava.
Dio ce ama e noi ce mamamo,e sto dio e noi perdonamo,poi ce pensa
dopo la morte a puni li cattivi..
Sta storia dell'amore e del perdono c'aveva l'indubbio vantaggio de nun
fa scoppia casini quanno che la gente se accorgeva de esse pijata pe culo,
nel senso che la giustizia e la legge vaeva per popolo ma non pe chi
comannava.
Un gruppo de ommini adeguatamente istruiti e pagati da chi comanna spargeva
tra il volgo stya storia dell'Amore,del Perdono e della Giustizia Divina
dopo la
morte e così er popolo se stava bono.
Umiliato,sopraffatto,violentato,massacrato dall'arroganza dei babbuini
dominanti
amava,perdonava,se stava bono e aspettava sto dio che puniva dopo morti.
Capito Fabiù ched'è st'amore^
Mo se voi continua a scrivecce le canzoni,ma consapevolmente..
Ciao bello de zio eh..

Friedrich
(animale terreno e consapevole)
Joaquim
2005-01-08 15:56:28 UTC
Permalink
"Joaquim" <***@tin.it> ha scritto nel messaggio news:%nTDd.657021$***@news4.tin.it...
"Joaquim" <***@tin.it> ha scritto nel messaggio news:SjTDd.657008$***@news4.tin.it...
Caro Fabiuccio,
noto con piacere che sei aduso a scrivere canzoni d'Amore
e/o sull'Amore.
Mò te spiego ched'è,in parole povere,così poi capì pure tu..
Devi sape che ce stava un tempo in cui gli esseri umani,sì
come le bestie,che bestie erano e bestie sò,come tu certamente
saprai per profonda conoscenza di te stesso,vivevano in uno
stato di natura di guerra di tutti contro tutti.
Tu me dirai:
"E ched'è sto stato di natura di guerra di tutti contro tutti?"
Niente Fabiù,è che praticamente ognuno se faceva li cazzi suoi,
ignaro degli altri,ognuno poteva ammazza' tutti gli altri quanno
che voleva,e il risultato era che tutti dovevano guardasse da tutti,
passando la maggior parte de la giornata a difendesse dagli altri.

Se non che sta bestia,cioè l'omo,c'ha avuto un'evoluzione der
cervello,come gli altri animali se so evoluti pe forza o altre capacità
e a cominciato a pensa'...
Pensa che ti ripensa ha pensato:
"Cazzo se qua invece de stacce a ammazza uno co l'altro e a sta tutti
co la paura stabiliamo che nun se po uccide n'antro omo,magari c'avemo
più tempo pe pensa a fa altre cose,come procurasse da magnà,fa li
fiji e curalli.
DETTO FATTO.
Prima nun uccide poi altre regole e alla fine ce stava tutta na struttura
de regole e leggi..
Ora come tu capirai benissimo,sempre pe esperienmza diretta,l'omo
bestia era e bestia rimaneva,e come se sa le bestie pe tenelle bone ce
vo la paura..
Che t'hanno fatto quelli che comannavano?
Hanno detto:
"Guardate che ce sta un Superdio che ve controlla e qualunque cosa
fate pure se gli altri ommini nun ve vedono ve succedono cose teribili:
inferno,punizione divina e tutte st'altre cazzate"
ER DIO DER VECCHIO TESTAMENTO FABIU'..
Tu dici ma che cazzo c'entra tutto questo co l'Amore?
E carma Fabiu',che mò c'arrivamo...

Co le leggi e le regole e sto dio spaventapasseri succedeva che quelli
che commanavano se facevano li cazzi loro e quell'antri invece erano puniti.
Allora quelli che stavano sotto hanno cominciatoa a dì:
"Cazzo ma sto dio teribile che nun perdona com'è che a noi ce massacra
e a quelli che comannano niente?"
Te rendi conto Fabiu che questo poteva creare grossi problemi sociali,
nel senso che quelli sotto se sentivanp pijati pe culo e se ncazzavano mpò..

Pensa che te ripensa se so inventati il dio dell'amore e l'amore tra gli
uomini.
Mo te spiego Fabiu eh..
Praticamente hanno pijato il naturale occuparsi dei cuccioli da parte degli
adulti,atteggiamento egoistico e finalizzato alla conservazione della specie
e del corredo genetico E SE SO INVENTATI che ogni uomo c'ha verso
gli altri uomini un siffatto atteggiamento.
Naturalmente nun è vero un cazzo ed è inutile che te lo dico,visto che sta
cosa se vede mpò tutti i giorni,però sta cosa funzionava.
Dio ce ama e noi ce mamamo,e sto dio e noi perdonamo,poi ce pensa
dopo la morte a puni li cattivi..
Sta storia dell'amore e del perdono c'aveva l'indubbio vantaggio de nun
fa scoppia casini quanno che la gente se accorgeva de esse pijata pe culo,
nel senso che la giustizia e la legge vaeva per popolo ma non pe chi
comannava.
Un gruppo de ommini adeguatamente istruiti e pagati da chi comanna spargeva
tra il volgo stya storia dell'Amore,del Perdono e della Giustizia Divina
dopo la
morte e così er popolo se stava bono.
Umiliato,sopraffatto,violentato,massacrato dall'arroganza dei babbuini
dominanti
amava,perdonava,se stava bono e aspettava sto dio che puniva dopo morti.
Capito Fabiù ched'è st'amore^
Mo se voi continua a scrivecce le canzoni,ma consapevolmente..
Ciao bello de zio eh..

Friedrich
(animale terreno e consapevole)
Anna Nappi
2005-01-08 15:57:51 UTC
Permalink
Eccolo; diluvia di nuovo :-))
Continua a leggere su narkive:
Loading...