Discussione:
Quando un qualcosa diventa un qualcuno? Perchè c'è un limite di tempo per abortire?
(troppo vecchio per rispondere)
xxx
2009-08-18 11:00:01 UTC
Permalink
Da che momento spermatozooii, cellula uovo, passano da "un qualcosa" a
un "chi"? La scienza come si pronuncia in tal proposito?

Può essere considerata già vita nel momento dell'unione cellula uovo +
spermatozoo? Oppure c'è bisogno di un certo periodo affinché raggiunge
un certo stadio? E cosa e perchè bisogna aspettare tale stadio?

Perchè si può abortire entro un certo limite di tempo e non oltre?
Volendo essere superficiali: basta tagliare il feto dalla madre anche
dopo 6 mesi e si abortisce no? Quindi perchè proprio entro un limite di
tempo massimo di pochi mesi?
Tom
2009-08-18 11:36:58 UTC
Permalink
Post by xxx
Può essere considerata già vita nel momento dell'unione cellula uovo +
spermatozoo?
Se non è vita,che cos'è? :)
Baron d'Holbach ~1723-1789~
2009-08-18 11:49:49 UTC
Permalink
In article <4a8a925c$0$6151$***@reader5.news.tin.it>, ***@libero.it
says...
Post by Tom
Post by xxx
Può essere considerata già vita nel momento dell'unione cellula uovo +
spermatozoo?
Se non è vita,che cos'è? :)
anche l'ovulo da solo, o lo spermatozoo da solo sono "vita"
Tom
2009-08-18 12:04:54 UTC
Permalink
"Baron d'Holbach ~1723-1789~" <***@invalid.invalid> ha scritto nel
messaggio
Post by Baron d'Holbach ~1723-1789~
anche l'ovulo da solo, o lo spermatozoo da solo sono "vita"
Certo,non vedo quindi perchè,"una volta uniti", non lo sia,a prescindere dai
tempi di maturazione :)


Ciao
Baron d'Holbach ~1723-1789~
2009-08-18 12:17:59 UTC
Permalink
Post by Tom
Certo,non vedo quindi perchè,"una volta uniti", non lo sia,a prescindere dai
tempi di maturazione :)
io non ho mai sostenuto che non sia vita...solo che non e' una
"persona", come noi due. Almeno non nelle fasi iniziali della
gestazione.

certo, se fai come berlusconi che ha fatto abortire la moglie a 7
mesi...
Tom
2009-08-18 14:37:40 UTC
Permalink
"Baron d'Holbach ~1723-1789~" <***@invalid.invalid> ha scritto nel
messaggio
Post by Baron d'Holbach ~1723-1789~
io non ho mai sostenuto che non sia vita...solo che non e' una
"persona", come noi due. Almeno non nelle fasi iniziali della
gestazione.
Etimologicamente "persona" è uguale a "Uomo nel suo complesso "

Non c'è alcun uomo che non sia passato dalle prime fasi,quindi .......
Post by Baron d'Holbach ~1723-1789~
certo, se fai come berlusconi che ha fatto abortire la moglie a 7
mesi...
Beh,sotto l'ottica di certuni nemmeno a sette mesi puoi vivere/essere
indipendente,quindi non vedo la differenza o lo scandalo.

Alla fine se si considera indegno uccidere un uomo bisogna rispettarlo anche
quando in formazione,oppure liberalizzare l'omicidio :)


Ciao
LG
2009-08-18 14:55:29 UTC
Permalink
Post by Tom
Alla fine se si considera indegno uccidere un uomo bisogna rispettarlo
anche quando in formazione,oppure liberalizzare l'omicidio :)
Il possibile e' tale in quanto non c'e'. L'uomo da rispettare c'e', esiste
gia', non e' una possibilita' d'uomo. Tu fai finta che il possibile ci sia
gia'.

LG
Tom
2009-08-18 15:02:56 UTC
Permalink
Post by LG
Post by Tom
Alla fine se si considera indegno uccidere un uomo bisogna rispettarlo
anche quando in formazione,oppure liberalizzare l'omicidio :)
Il possibile e' tale in quanto non c'e'. L'uomo da rispettare c'e', esiste
gia', non e' una possibilita' d'uomo. Tu fai finta che il possibile ci sia
gia'.
LG
Che da quelle due cellule si formi un uomo non è una ipotesi,è la realtà.
Certo potrebbero avere complicazioni e non svilupparsi,tuttavia lo farebbero
da sole :)



Come dire che sulla terra ci sono i terremoti ed allora possiamo fare delle
stragi quando ci gira .......

E' un pò diverso,no? :)
Baron d'Holbach ~1723-1789~
2009-08-18 15:06:04 UTC
Permalink
Post by Tom
Che da quelle due cellule si formi un uomo non è una ipotesi,è la realtà.
Certo potrebbero avere complicazioni e non svilupparsi,tuttavia lo farebbero
da sole :)
che dagli ovuli (sani) si formi un uomo e' la realta'. Aboliamo le
mestruazioni.

Baron d'Holbach ~1723-1789~
2009-08-18 14:56:56 UTC
Permalink
In article <4a8abcb6$0$6164$***@reader5.news.tin.it>, ***@libero.it
says...
Post by Tom
Etimologicamente "persona" è uguale a "Uomo nel suo complesso "
Non c'è alcun uomo che non sia passato dalle prime fasi,quindi .......
quindi quel grumo di cellule che si moltiplicano come un tumore e' una
persona secondo te?
Post by Tom
Beh,sotto l'ottica di certuni nemmeno a sette mesi puoi vivere/essere
indipendente,quindi non vedo la differenza o lo scandalo.
ma e' gia' formato, sogna, etc. etc., al contrario di un *grumo di
cellule*
Post by Tom
Alla fine se si considera indegno uccidere un uomo bisogna rispettarlo anche
quando in formazione,oppure liberalizzare l'omicidio :)
allora rispettiamo gli ovuli non fecondati che finiscono nello scarico
ogni mese (come ho gia' detto qualche post fa)
Pietro Carena
2009-08-18 11:41:18 UTC
Permalink
Post by xxx
Da che momento spermatozooii, cellula uovo, passano da "un qualcosa" a
un "chi"? La scienza come si pronuncia in tal proposito?
Può essere considerata già vita nel momento dell'unione cellula uovo +
spermatozoo? Oppure c'è bisogno di un certo periodo affinché raggiunge
un certo stadio? E cosa e perchè bisogna aspettare tale stadio?
Perchè si può abortire entro un certo limite di tempo e non oltre?
Volendo essere superficiali: basta tagliare il feto dalla madre anche
dopo 6 mesi e si abortisce no? Quindi perchè proprio entro un limite di
tempo massimo di pochi mesi?
Questa stessa domando la faccio io da trentanni, cioè dai tempi del
primo referendum sull'aborto.
Perchè dodici settimane e non undici, e non tredici? e allora perchè
non trentanove? o allora perchè non oltre i tempi stessi della
nascita?
Questa domanda, non ha risposta.
Non troverai risposta, cioè, alcuna risposta da chiunque sia
favorevole, per qualsiasi motivo, alla regolamentazione dell'IVG.
Non c'è un motivo scientifico per tracciare un confine tra
fecondazione e vita, che non sia arbitrario, convenzionale,
artificioso.

PC
xxx
2009-08-18 13:06:57 UTC
Permalink
In data 2009-08-18 1:41, Pietro Carena <***@libero.it> ha scritto in
merito ad "Re: Quando un qualcosa diventa un qualcuno? Perchè c'è un
Post by Pietro Carena
Post by xxx
Da che momento spermatozooii, cellula uovo, passano da "un qualcosa" a
un "chi"? La scienza come si pronuncia in tal proposito?
Può essere considerata già vita nel momento dell'unione cellula uovo +
spermatozoo? Oppure c'è bisogno di un certo periodo affinché raggiunge
un certo stadio? E cosa e perchè bisogna aspettare tale stadio?
Perchè si può abortire entro un certo limite di tempo e non oltre?
Volendo essere superficiali: basta tagliare il feto dalla madre anche
dopo 6 mesi e si abortisce no? Quindi perchè proprio entro un limite di
tempo massimo di pochi mesi?
Questa stessa domando la faccio io da trentanni, cioè dai tempi del
primo referendum sull'aborto.
Perchè dodici settimane e non undici, e non tredici? e allora perchè
non trentanove? o allora perchè non oltre i tempi stessi della
nascita?
Questa domanda, non ha risposta.
Non troverai risposta, cioè, alcuna risposta da chiunque sia
favorevole, per qualsiasi motivo, alla regolamentazione dell'IVG.
Non c'è un motivo scientifico per tracciare un confine tra
fecondazione e vita, che non sia arbitrario, convenzionale,
artificioso.
PC
Capisco. Quindi la "nuova" pillola sull'aborto che ho saputo si può
prendere entro un certo limite, perchè proprio quel limite, non si sa?
Cioè è dato così, dal caso? Mi sembra un pò strano.
F.M.Arouet
2009-08-18 13:36:35 UTC
Permalink
Post by xxx
Capisco. Quindi la "nuova" pillola sull'aborto che ho saputo si può
prendere entro un certo limite, perchè proprio quel limite, non si sa?
Cioè è dato così, dal caso? Mi sembra un pò strano.- Nascondi testo citato
Per la nuova pillola e' previsto mi pare un periodo massimo piu'
breve, in quanto si e' stabilito in base ai dati sull'utilizzo
all'estero di tale pillola che oltre presenta una maggiore
pericolosita' per la madre.

Per l'aborto in generale, in Inghilterra ad esempio il periodo e'
doppio.
Sicuramente ci sono dei ragionamenti dietro, in parte scientifici in
parte di altra natura.

Ciao.Fabio.
Pietro Carena
2009-08-18 13:41:17 UTC
Permalink
Post by F.M.Arouet
Sicuramente ci sono dei ragionamenti dietro, in parte scientifici in
parte di altra natura.
Ciao.Fabio.
Non scientifici. Solo di altra natura.

PC
Baron d'Holbach ~1723-1789~
2009-08-18 13:50:37 UTC
Permalink
In article <fb9930db-9deb-4066-a574-38b29804e3b3
@g31g2000yqc.googlegroups.com>, ***@libero.it says...
Post by Pietro Carena
Post by F.M.Arouet
Sicuramente ci sono dei ragionamenti dietro, in parte scientifici in
parte di altra natura.
Ciao.Fabio.
Non scientifici. Solo di altra natura.
PC
se lo dici tu...
Pietro Carena
2009-08-18 15:02:31 UTC
Permalink
On 18 Ago, 15:50, Baron d'Holbach ~1723-1789~
Post by Baron d'Holbach ~1723-1789~
In article <fb9930db-9deb-4066-a574-38b29804e3b3
@g31g2000yqc.googlegroups.com>, ***@libero.it says...
Post by Pietro Carena
Post by F.M.Arouet
Sicuramente ci sono dei ragionamenti dietro, in parte scientifici in
parte di altra natura.
Ciao.Fabio.
Non scientifici. Solo di altra natura.
PC
se lo dici tu...
Se mi dici diverso, cambio idea.
Ma guarda che saresti il primo in trent'anni che faccio questa
domanda.
Non mi ha - MAI - risposto nessuno. Intendo, nessuna risposta, non una
risposta che potessi anche non condividere.

Ciao

PC
F.M.Arouet
2009-08-18 13:23:56 UTC
Permalink
Perchè dodici settimane e non undici,  e non tredici? e allora perchè
non trentanove? o allora perchè non oltre i tempi stessi della
nascita?
Perche' a 17 anni e 364 giorni non posso votare e a 18 e 1 giorni si'?
Questa domanda non te la sei mai fatta?
Non c'è un motivo scientifico per tracciare un confine tra
fecondazione e vita, che non sia arbitrario, convenzionale,
artificioso.
Come altri 10.000 limiti che regolano la nostra vita.
Ciao.Fabio.
Pietro Carena
2009-08-18 15:00:56 UTC
Permalink
Post by F.M.Arouet
Perchè dodici settimane e non undici,  e non tredici? e allora perchè
non trentanove? o allora perchè non oltre i tempi stessi della
nascita?
Perche' a 17 anni e 364 giorni non posso votare e a 18 e 1 giorni si'?
Questa domanda non te la sei mai fatta?
Davvero ti pare la stessa cosa?
Il limite fra infanticidio e aborto può essere fissato per
convenzione? a maggioranza?
Tu mi hai chiesto giorni fa un opinione precisa su una menata come la
chitarronata della Ciccone in Polonia.
Te la senti di darmela, oggi, su questo punto?
Berlusconi ha - dicono - fatto abortire una delle sue mogli al settimo
mese. E' giusto? E' sbagliato?
E' più giusto che a nove mesi? o a undici mesi, a pannolino
inaugurato?
Meno giusto che a sei?

Ma ripeto. Ti pare - davvero - la stessa cosa della drinking age in
America, o sul voto, o sul limite del porto d'armi?

Mi interessa davvero la tua opinione.
E le sue motivazioni.

Ciao

PC
LG
2009-08-18 14:25:58 UTC
Permalink
Post by Pietro Carena
Perchè dodici settimane e non undici, e non tredici? e allora perchè
non trentanove?
Renditene conto (e dopo trentanni che fai queste obiezioni in forma di
domanda retorica sarebbe ora...): queste tue obiezioni (di opinabilita' di
qualsiasi criterio d'intervento sulla vita) non danno un risultato univoco,
possono essere prese sia per NON interferire con qualsiasi casualita' della
vita, persino la disinfezione dei cessi, sia per avere il diritto di
interferirvi in qualunque stadio. Entrambe le soluzioni sono ovviamente
inaccettabili.
Post by Pietro Carena
Questa domanda, non ha risposta.
Ha una risposta pratica entro il diritto. Se le domande non possono
discendere da una verita' assoluta, ma dipendono da una pratica sociale,
allora anche questa tua domanda ha una risposta in termini sociali.
Post by Pietro Carena
Non c'è un motivo scientifico per tracciare un confine tra
fecondazione e vita, che non sia arbitrario, convenzionale,
artificioso.
Mentre "convenzionale" puo' essere accettato, riguardando una ratifica del
consenso; "arbitrario" e' gia' equivoco, ed "artificioso" e' chiaramente
tendenzioso e di parte.

LG
LG
2009-08-18 14:13:21 UTC
Permalink
Post by xxx
Può essere considerata già vita nel momento dell'unione cellula uovo +
spermatozoo?
Certo, ma non e' la "vita" di cui reclamano gli antiabortisti.
Estensivamente tutta la biologia e' vita, e nulla, in coerenza, andrebbe
distrutto. Chiaramente c'e' bisogno di un affinamento semantico piu'
naccurato.
Post by xxx
Oppure c'è bisogno di un certo periodo affinché raggiunge
un certo stadio?
Proprio cosi'.

LG
Continua a leggere su narkive:
Risultati di ricerca per 'Quando un qualcosa diventa un qualcuno? Perchè c'è un limite di tempo per abortire?' (newsgroup and mailinglist)
164
risposte
semi di kaki
iniziato 2005-11-16 09:11:06 UTC
it.hobby.giardinaggio
187
risposte
[OT] Referendum... e rottura di palle
iniziato 2005-06-03 16:47:08 UTC
it.media.tv
140
risposte
Quasi quasi parto anch'io per l'Iraq
iniziato 2004-09-29 12:20:52 UTC
it.discussioni.auto
78
risposte
Domanda per chi lo sa
iniziato 2003-07-15 07:10:32 UTC
italia.firenze.discussioni
32
risposte
Definizione di laicità
iniziato 2004-01-22 18:27:38 UTC
it.cultura.ateismo
Risultati di ricerca per 'Quando un qualcosa diventa un qualcuno? Perchè c'è un limite di tempo per abortire?' (Domande e Risposte)
2
risposte
Perché le "camere da letto" della ISS non sono anche le capsule di salvataggio?
iniziato 2017-05-08 11:28:55 UTC
spazio
11
risposte
C'è stato un film o uno show televisivo in cui è stato ritratto un aborto senza connotazioni negative?
iniziato 2017-08-29 20:11:20 UTC
film
2
risposte
Quanto può pesare un pezzo di legno il mio tornio?
iniziato 2016-03-15 19:47:26 UTC
lavorazione del legno
2
risposte
Discesa in corda doppia con un solo braccio
iniziato 2019-01-08 04:18:29 UTC
all'aperto
1
rispondi
Qual è l'origine del mito secondo cui gli olandesi sono buoni pattinatori di velocità perché per loro è un mezzo di trasporto?
iniziato 2018-02-13 01:55:24 UTC
gli sport
Discussioni interessanti ma non correlate
5
risposte
Qualche problema etico con la frequentazione di un ex studente?
iniziato 2016-05-22 07:09:27 UTC
8
risposte
Come rivedere un articolo revisionato che ho già rifiutato?
iniziato 2017-12-01 11:59:17 UTC
10
risposte
Non è etico aspettarsi che i propri studenti di dottorato lavorino dopo la laurea senza compenso? I laureati dovrebbero chiedere un compenso per il lavoro?
iniziato 2020-05-10 18:30:47 UTC
6
risposte
Ho riscontrato un errore sul codice di qualcuno pubblicato online: qual è il protocollo?
iniziato 2019-07-18 07:33:29 UTC
8
risposte
Posso usare una sezione della mia tesi per "soap-box" su un meta-problema riguardante la ricerca?
iniziato 2017-04-11 13:10:07 UTC
Loading...