Discussione:
Storicità di Gesù detto il Cristo.
(troppo vecchio per rispondere)
Stella Nascente
2009-11-22 17:44:00 UTC
Permalink
No! Tassativo. Non esiste alcun documento ne' alcun storico
CONTEMPORANEO a Gesu' Cristo che parli di Gesu' Cristo.
Lasciando stare i deliri del SonaniO, ma c'è un riferimento storico sicuro
( e non aggiunto) riguardo all'esistenza storica di Gesù, non è una
testimonianza su lui direttamente, ma nell'Antichità giudaiche di Giuseppe
Flavio, che come saprai è stato il più famoso storico di quel tempo, trovi
questo ( quello tra parentesi è mio):

*Anano ( sommo sacerdote) convocò il sinedrio a giudizio e vi condusse il
fratello di
Gesù detto il Cristo, di nome Giacomo, e alcuni altri, accusandoli di
trasgressione della legge e condannandoli alla lapidazione.*

Questo passo non solo non può essere stato aggiunto per il chiaro
riferimento al fatto che Gesù aveva un fratello e probabilmente non solo
uno ( mentre per la dottrina cattolica Gesù è unigenito ecc..) ma dà un
chiaro riferimento che un Gesù detto il Cristo è esistito, che poi non sia
quello raccontato dai poteri religiosi in Roma è chiaro...


Ciao
K
Ciao!!
Jacob
2009-11-23 09:25:35 UTC
Permalink
Post by Stella Nascente
No! Tassativo. Non esiste alcun documento ne' alcun storico
CONTEMPORANEO a Gesu' Cristo che parli di Gesu' Cristo.
Lasciando stare i deliri del SonaniO, ma c'è un riferimento storico sicuro
( e non aggiunto) riguardo all'esistenza storica di Gesù, non è una
testimonianza su lui direttamente, ma nell'Antichità giudaiche di Giuseppe
Flavio, che come saprai è stato il più famoso storico di quel tempo,
trovi
*Anano ( sommo sacerdote) convocò il sinedrio a giudizio e vi condusse il
fratello di
Gesù detto il Cristo, di nome Giacomo, e alcuni altri, accusandoli di
trasgressione della legge e condannandoli alla lapidazione.*
Questo passo non solo non può essere stato aggiunto per il chiaro
riferimento al fatto che Gesù aveva un fratello e probabilmente non solo
uno ( mentre per la dottrina cattolica Gesù è unigenito ecc..) ma dà un
chiaro riferimento che un Gesù detto il Cristo è esistito, che poi non sia
quello raccontato dai poteri religiosi in Roma è chiaro...
coglionazza

quello che dici è solo una ripetizione di idee di ignoranti come te che
non conoscono nè i testi nè la storia

qualche giorno fa ho fatto un post intitolato ''Giacomo il minore''
dimostrando la falsificazione operata
vattelo a leggere prima di dire altre scemenze

te lo ripeto e poi, se sei in grado commentalo

quote

Alcuni catto-idioti che hanno letto i libri di Messori , Socci
o Tornielli , alla domanda di dimostrare l'esistenza
del loro super eroe, inevitabilmente vanno a finire sul
famigerato e super taroccato Testimonium Flavianum che
si trova in Antichità Giudaiche di Giuseppe Flavio,
d'altra parte non cè altro su cui rifugiarsi.


Sulla stessa opera però appare un'altra citazione
all'eroe in questione , quella che gli esegeti di parte
e i poco informati fanno su Giacomo il minore, presunto
apostolo ma personaggio inventato per scopi che sarebbe
troppo lungo esaminare, dunque mai esistito e confuso
ad hoc con un altro Giacomo


vediamo Antichità Giudaiche cap. 20.9.200


"Con il carattere che aveva, Anano pensò di avere un'occasione favorevole
alla morte di Festo mentre Albino era ancora in viaggio: cosi convocò i
giudici del Sinedrio e introdusse davanti a loro un uomo di nome Giacomo,
fratello di Gesù, che era soprannominato Cristo, e certi altri, con l'accusa
di avere trasgredito la Legge, e li consegnò perché fossero lapidati."


Si tratta di una falsificazione sulla quale sono stati scritti fiumi di
libri, date milioni di interpetazioni, messa in crisi la verginità di Maria
perchè c'era un ''fratello'' di gesù che i preti dicono ''cugino ''
figlio della sorella di Maria che si chiamava Maria - rotfl .....


La realtà è che si volle provare quello che non si poteva provare
In effetti basta togliere ''che era soprannominato Cristo'' e come
per incanto il racconto di Giuseppe Flavio acquista la sua credibilità
e soprattutto la sua fondatezza storica


Prendiamo in esame Origene che nei suoi scritti (Commentarium in Matthaeum
X,17 e Contra Celsum
1,47), riferendosi a questo episodio dichiara che « Giuseppe (Flavio), non
conosceva Gesù come "Cristo" »
Quindi se al tempo di Origine, prima metà del III secolo, non era ancora
stato inserito come falsificazione "soprannominato il Cristo", vuol dire
che i nomi di "Giacomo fratello di Gesù" erano originali e veritieri
e quindi si falsificarono le 3 parole successive a ''Gesù .''


vediamo la ricostruzione


Proseguendo nella lettura di Antichità Giudaiche si trova al 20, 9.
201 Ma le persone più equanimi della città, considerate le più strette
osservanti della Legge si sentirono offese da questo fatto. Perciò inviarono
segretamente (legati) dal re Agrippa supplicandolo di scrivere una lettera
ad Anano che il suo primo passo non era corretto, e ordinandogli di
desistere da ogni ulteriore azione.


202 Alcuni di loro andarono a incontrare Albino che era in cammino da
Alessandria informandolo che Anano non aveva alcuna autorità di convocare il
Sinedrio senza il suo assenso.
(e già qui, a qualcuno salteranno i 2 unici neuroni................)


203 ''Convinto da queste parole, Albino inviò una lettera sdegnata ad Anano
minacciandolo che ne avrebbe portato la pena dovuta. E il re Agrippa, a
motivo della sua azione depose Anano dal sommo pontificato che aveva da tre
mesi, sostituendolo con Gesù, figlio di Damneo."


Poichè l'episodio descritto da Giuseppe Flavio è uno e solo quello, ovvero
quello di Anano e di Albino è evidente che, seguendo Origene, l'arrestato da
Anano per compiacere Albino ,ricostruendo l'episodio è ''Giacomo
fratello di Gesù figlio di Damneo'',e non Giacomo fratello di Gesù
soprannominato Cristo
a menochè non si voglia ammettere che si tratti di 2 gesù


A chiarire ogni dubbio sul fatto
che si ptrebbe trattare di un altro Gesù non necessariamente fratello
di Giacomo, basta esaminare il nome dei protagonisti e le usanze ebraiche
Negli scritti ebraici, ai fini di individuare la persona , ogni nome è
sempre
accompagnato dal patronimico, in questo caso Giuseppe Flavio non ha dato il
patronimico a Giacomo perchè il patronimico ce l'aveva il fratello ''Gesù
figlio di Damneo''
(la dicitura''fratello di Gesù cristo'' non è un patronimico !)
e così con una sola fava, un solo patronimico, GF colse 2 piccioni
identificandoli
e soprattutto è smontata la storia di Giacomo il minore, con buona
pace di fior di scrittori quali Eisenmann che sull'argomento
scrisse un libro da 600 pagine ..........sic !!!
Stella Nascente
2009-11-23 17:23:28 UTC
Permalink
Post by Jacob
coglionazza
Questo è il tuo cognome? Fu coglionazza tua madre e tutta la tua stirpe di
idioti
Togliti dai piedi stronzo al cubo...
HALL9000
2009-11-23 22:29:05 UTC
Permalink
Post by Jacob
CUT
te lo ripeto e poi, se sei in grado commentalo
CUT
Scusa pope, ma non ti sembra di pretendere un pò troppo da quella
coglionazza che risponde al nome di
"Scoreggia puzzolente" ?
Jacob
2009-11-24 07:17:14 UTC
Permalink
Post by HALL9000
Post by Jacob
CUT
te lo ripeto e poi, se sei in grado commentalo
CUT
Scusa pope, ma non ti sembra di pretendere un pò troppo da quella
coglionazza che risponde al nome di
"Scoreggia puzzolente" ?
si, certo, però ha fatto una citazione presa da chissà quale
sito controllato dal vaticano e di cui non sa nulla e siccome qualche
catto-idiota ignorante come lei ci crede, ho dovuto intervenire

di solito non la leggo, è troppo avvilente scoprire che alla
razza umana appartengono certe persone..........persone......si fa pe dire
Stella Nascente
2009-11-24 21:57:49 UTC
Permalink
Sporcaccioni!
HALLPRRRRPRRRilcagasotto è in Emila Romagna e Jacob veneto, incontratevi
personalmente invece di farvi le seghe pubblicamente...questo è un NG di
discussioni e non un ritrovo di cagasotti segaioli!
Ma che roba...
angelo
2009-11-25 15:46:25 UTC
Permalink
Post by Jacob
coglionazza
quello che dici è solo una ripetizione di idee di ignoranti come te che
non conoscono nè i testi nè la storia
Ma che cazzo di riposte sono queste?

Ma chi ti credi di essere?

Adesso capisco quelli che dicono: ma che palle sto atei del cazzo:
sempre a parlare di Dio...

Risposte come la tua seguite da tutta una serie di presunte dotte
citazioni (presumo frutto di qualche googlamento a meno che tu non
passi tutto il giorno a studiarti la Bibbia e la Teologia nel qual caso
ti consiglierei qualche attività piu' produttiva) sono anche
interessanti da seguire ma cosa ci vuole a tenere i toni della
discussione nel rispetto reciproco?

Ciao Angelo
Jacob
2009-11-26 07:35:14 UTC
Permalink
Post by angelo
Post by Jacob
coglionazza
quello che dici è solo una ripetizione di idee di ignoranti come te che
non conoscono nè i testi nè la storia
Ma che cazzo di riposte sono queste?
Ma chi ti credi di essere?
Adesso capisco quelli che dicono: ma che palle sto atei del cazzo: sempre
a parlare di Dio...
Risposte come la tua seguite da tutta una serie di presunte dotte
citazioni (presumo frutto di qualche googlamento a meno che tu non passi
tutto il giorno a studiarti la Bibbia e la Teologia nel qual caso ti
consiglierei qualche attività piu' produttiva) sono anche interessanti da
seguire ma cosa ci vuole a tenere i toni della discussione nel rispetto
reciproco?
è arrivato l'arrotino


dio è amore
l'importante è il messaggio

angelo
2009-11-25 15:40:50 UTC
Permalink
Post by Stella Nascente
No! Tassativo. Non esiste alcun documento ne' alcun storico
CONTEMPORANEO a Gesu' Cristo che parli di Gesu' Cristo.
Lasciando stare i deliri del SonaniO, ma c'è un riferimento storico sicuro
( e non aggiunto) riguardo all'esistenza storica di Gesù, non è una
testimonianza su lui direttamente, ma nell'Antichità giudaiche di Giuseppe
Flavio, che come saprai è stato il più famoso storico di quel tempo, trovi
*Anano ( sommo sacerdote) convocò il sinedrio a giudizio e vi condusse il
fratello di
Gesù detto il Cristo, di nome Giacomo, e alcuni altri, accusandoli di
trasgressione della legge e condannandoli alla lapidazione.*
Questo passo non solo non può essere stato aggiunto per il chiaro
riferimento al fatto che Gesù aveva un fratello e probabilmente non solo
uno ( mentre per la dottrina cattolica Gesù è unigenito ecc..) ma dà un
chiaro riferimento che un Gesù detto il Cristo è esistito, che poi non sia
quello raccontato dai poteri religiosi in Roma è chiaro...
Ciao
K
Ciao!!
Sono praticamente sicuro che il versetto che tu citi sia stato
aggiunto.
A proposito avevo trovato una precisa analisi testuale dove veniva
ritenuto assolutamente certo questo fatto (ad esempio lo stile di
scrittura, i verbi usati e quant'altro faccia parte di questa
disciplina)

Inoltre è possibile che una a una persona di tale importanza fossero
dedicate solo queste poche righe?

Ciao Angelo
Stella Nascente
2009-11-25 20:11:18 UTC
Permalink
Sono praticamente sicuro che il versetto che tu citi sia stato aggiunto.
Per la stragrande maggioranza degli storici, questo ( e specifico *questo*)
versetto delle Antichità Giudaiche di Giuseppe Flazio non è stato aggiunto.
A proposito avevo trovato una precisa analisi testuale dove veniva
ritenuto assolutamente certo questo fatto (ad esempio lo stile di
scrittura, i verbi usati e quant'altro faccia parte di questa disciplina)
Inoltre è possibile che una a una persona di tale importanza fossero
dedicate solo queste poche righe?
Perchè no? Probabilmente tutto il resto sulla figura di questo personaggio è
Mito.
Uno storico non avrebbe certo tralasciato di scrivere quei miracoli narrati
nei vangeli, come l'aprirsi di sepolcri, morti resuiscitati ecc.. se queste
cose fossero veramente avvenute in modo fattuale, in effetti l'errore
grossolano della testa della cc è stato quello di interpretare il Mito
letteralmente.
Che un uomo di nome Gesù detto il Cristo sia esistito, non ci sono grandi
dubbi, c'è per esempio il vangelo di Tommaso ( che è ritenuto il più antico
circa il 70 a.C.) dove non c'è nessun detto, neanche uno che non citi il
nome di Gesù, c'è la testimonianza di sopra di G. Flavio ritenuta vera dagli
studiosi, c'è stato un cristianesimo delle origini, non vedo perchè si deve
negare l'altissima probabilità che sia esistito l'ideatore o comunque il
precursore di quel movimento...che poi sia stato trasformato
nell'immaginario collettivo, in un alieno e che lo stesso cristianesimo
abbia perso in originalità nel corso del tempo è un altro discorso.
Ciao Angelo
Ciao!!
Anna
Stella Nascente
2009-11-25 20:21:40 UTC
Permalink
Post by Stella Nascente
Sono praticamente sicuro che il versetto che tu citi sia stato aggiunto.
Per la stragrande maggioranza degli storici, questo ( e specifico
*questo*) versetto delle Antichità Giudaiche di Giuseppe Fla*V*io non è
stato aggiunto.
Pardon! Corretto :-)
Post by Stella Nascente
A proposito avevo trovato una precisa analisi testuale dove veniva
ritenuto assolutamente certo questo fatto (ad esempio lo stile di
scrittura, i verbi usati e quant'altro faccia parte di questa disciplina)
Inoltre è possibile che una a una persona di tale importanza fossero
dedicate solo queste poche righe?
Perchè no? Probabilmente tutto il resto sulla figura di questo personaggio
è Mito.
Uno storico non avrebbe certo tralasciato di scrivere quei miracoli
narrati nei vangeli, come l'aprirsi di sepolcri, morti resuiscitati ecc..
se queste cose fossero veramente avvenute in modo fattuale, in effetti
l'errore grossolano della testa della cc è stato quello di interpretare il
Mito letteralmente.
Che un uomo di nome Gesù detto il Cristo sia esistito, non ci sono grandi
dubbi, c'è per esempio il vangelo di Tommaso ( che è ritenuto il più
antico circa il 70 a.C.) dove non c'è nessun detto, neanche uno che non
citi il nome di Gesù, c'è la testimonianza di sopra di G. Flavio ritenuta
vera dagli studiosi, c'è stato un cristianesimo delle origini, non vedo
perchè si deve negare l'altissima probabilità che sia esistito l'ideatore
o comunque il precursore di quel movimento...che poi sia stato
trasformato nell'immaginario collettivo, in un alieno e che lo stesso
cristianesimo abbia perso in originalità nel corso del tempo è un altro
discorso.
Ciao Angelo
Ciao!!
Anna
Jacob
2009-11-26 07:34:13 UTC
Permalink
Post by Stella Nascente
No! Tassativo. Non esiste alcun documento ne' alcun storico
CONTEMPORANEO a Gesu' Cristo che parli di Gesu' Cristo.
Lasciando stare i deliri del SonaniO, ma c'è un riferimento storico sicuro
( e non aggiunto) riguardo all'esistenza storica di Gesù, non è una
testimonianza su lui direttamente, ma nell'Antichità giudaiche di Giuseppe
Flavio, che come saprai è stato il più famoso storico di quel tempo,
trovi
*Anano ( sommo sacerdote) convocò il sinedrio a giudizio e vi condusse il
fratello di
Gesù detto il Cristo, di nome Giacomo, e alcuni altri, accusandoli di
trasgressione della legge e condannandoli alla lapidazione.*
Questo passo non solo non può essere stato aggiunto per il chiaro
riferimento al fatto che Gesù aveva un fratello e probabilmente non solo
uno ( mentre per la dottrina cattolica Gesù è unigenito ecc..) ma dà un
chiaro riferimento che un Gesù detto il Cristo è esistito, che poi non sia
quello raccontato dai poteri religiosi in Roma è chiaro...
Ciao
K
Ciao!!
Sono praticamente sicuro che il versetto che tu citi sia stato aggiunto.
A proposito avevo trovato una precisa analisi testuale dove veniva
ritenuto assolutamente certo questo fatto (ad esempio lo stile di
scrittura, i verbi usati e quant'altro faccia parte di questa disciplina)
Inoltre è possibile che una a una persona di tale importanza fossero
dedicate solo queste poche righe?
l'unica cosa aggiunta è ''fratello di gesù''
il resto concorda con la storia

leggiti il mio post ''Giacomo il minore''
Continua a leggere su narkive:
Loading...